Skip to main content

LG Hom-Bot Square 2 VR65710LVMP

(4 / 5 su 32 voti)

442,37 € 799,00 €

22% IVA incl.Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2019 19:45
Sviluppo prezzo
Marca
Tipo
Per pavimenti
Per tappeti
Filtro HEPA
Programmabile
Telecomando
Muro virtuale
Rumorosità in dB60 dB
Potenza in watt22 watt
Altezza in cm8,9 cm


Recensione del Hom-Bot Square 2 VR65710LVMP di LG


In cerca di un robot aspirapolvere top di gamma? Allora non puoi perderti la recensione del Hom- Bot Square 2, di LG. Nel report di oggi andremo ad analizzare i vantaggi e gli svantaggi di questo modello, così come le caratteristiche che lo contraddistinguono dalla concorrenza. Vedremo anche se il prezzo elevato è compensato da una buona performance oppure no. Iniziamo subito a vedere come si comporta e quali sono le sue caratteristiche. 


La forma ideale per gli angoli



La forma del Hom-Bot Square 2 è particolarmente intelligente, poiché permette una buonissima pulizia dei bordi e degli spigoli. Questa è una cosa che anche molti robot top di gamma non riescono a fare benissimo, per via della classica forma rotonda che viene data a tutti i robot aspirapolvere. Al contrario, in questo caso siamo di fronte ad un robot aspirapolvere dalla forma quadrata, che grazie ad essa riesce a performare molto bene. Si tratta di un piccolo dettaglio non lasciato al caso, che permette una pulizia migliore e più precisa, anche in circostanze difficili. Le spazzole laterali sono collocate vicino alla parte anteriore, che grazie alla struttura permette al robot di raggiungere spigoli ed angoli anche molto stretti.


La versione VR65710LVMP arriva con panno in microfibra e più accessori


Forse qualcuno di vuoi si e già chiesto quale è la differenza tra i vari modelli Hom-Bot Square 2 di LG? Per prima cosa il modello VR65710LVMP arriva con un panno in microfibra. I modelli VR8601RR e VR86000B non sono in grado di pulire con panno. Il panno fa si che il robot oltre ad aspirare i pavimenti è in grado di lavarli. Ma le funzioni del panno in microfibra del VR65710LVM sono molto limitate. Il robot, in confronto ad altri modelli con panno in microfibra, non possiede una tanca d’acqua. Questo limita molto la capacità di pulizia del panno. Il panno può essere semplicemente rimosso e lavato in lavatrice.


Il panno in microfibra del Hom-Bot Square 2 versione VR65710LVMP


A parte il panno, la differenza dei vari modelli Hom-Bot Square 2 di LG sta nel colore e nei accessori con quali arrivano. Le caratteristiche tecniche come durata della batteria, altezza, potenza e tecnologia sono completamente identiche.


La differenza dei vari modelli Hom-Bot Square 2 di LG sta nei accessori 


Tecnologia Dual Eye e mappatura



La mappatura funziona davvero in maniera eccellente nel Hom-Bot Square 2, grazie ad una rinnovata tecnologia, che permette all’apparecchio di muoversi in maniera veloce, sicura e precisa per la stanza. Ma come fa il robot aspirapolvere ad essere così determinato e deciso nei suoi spostamenti? Facile. La tecnologia Dual Eye permette di capire il grado di luminosità di una stanza. Ciò consente di mappare in maniera più efficace l’ambiente, andando a comparare la distanza dei vari oggetti con la differenza di luce che entra dalla finestra. Il vantaggio principale di un sistema simile è quello di permettere al robot aspirapolvere di funzionare bene anche al buio e di mappare la stanza in totale assenza di luce. Questo era un tasto dolente per diversi modelli, anche più costosi e siamo contenti di vedere che l’Hom-Bot Square 2 si è proposto di risolvere questo fastidioso problema. Una volta mappata la stanza, il robot si muove agilmente e non passa più di una volta sulla stessa porzione di pavimento che ha pulito. Nulla di caotico come i Roomba di iRobot, dunque, bensì un movimento fluido e continuo, che passa di stanza in stanza, evitando fastidiosi ostacoli.


Funzionalità dei sensori e movimento



Come abbiamo appena detto, il robot è in grado di muoversi molto bene all’interno della stanza, evitando collisioni, che potrebbero danneggiarlo. Ovviamente ciò è dato dalla nuova tecnologia inserita all’interno del robot, che gli consente di muoversi in maniera sicura e precisa. Una cosa che abbiamo notato nel nostro test è che il robot, grazie ai suoi sensori, riesci a fermarsi appena prima di collidere con un oggetto. Questo è un ottimo punto a suo favore perché gli altri modelli molto spesso terminavano la corsa troppo presto, lasciando così diversi spazi non puliti, che alla lunga accumulavano polvere in maniera visibile. Invece, con questo robot aspirapolvere di LG, siamo stati sorpresi di vedere come il robot si fermasse pochi millimetri prima di scontrarsi con l’oggetto virgola pulendo molto vicino al ostacolo. Una volta che il robot si è fermato perché ha riconosciuto un ostacolo, fa marcia indietro e riprende a pulire dal punto più vicino in cui non era ostacolata da alcun oggetto. Chiaramente si tratta di una funzionalità molto vantaggiosa, che leva il fastidioso lavoro di ritocco manuale che molti robot aspirapolvere richiedono. Per questo motivo questa caratteristica è una delle nostre preferite.


Myspace



Una volta effettuata la mappatura della stanza e dell’appartamento, il robot è in grado di muoversi in maniera molto fluida in tutti gli spazi della casa. Tale movimento può essere comandato a distanza oppure scegliendo alcune modalità di pulizia. Grazie alla tecnologia MySpace, infatti, il robot può ricevere ordini tramite un comodo telecomando incluso nella confezione. La prima modalità disponibile virgola selezionabile facilmente attraverso l’uso del telecomando incluso, permette di dire al robot di passare più di una volta su un determinato punto della casa. Ciò è particolarmente utile nel caso si avesse un appartamento che non venga pulito da un po’ e che richiede una pulizia più approfondita la prima volta. Un altro uso interessante di questa modalità permette di levare lo sporco più intenso, facendo concentrare il robot aspirapolvere su punti critici della casa, come il bagno o lo sgabuzzino.


Modalità zig zag


Questa modalità è una delle più interessanti del robot ed è appropriata per tutti coloro che hanno un appartamento ricco di ostacoli. Grazie a questa modalità, il robot starà più allerta e starà più attento a non incombere in pericoli. In particolare, se nella modalità di pulizia tradizionale il robot pulisce binario per binario, in questo caso il robot aspirapolvere si muoverà seguendo una linea a zig zag, andando in questo modo a coprire una superficie molto ampia, pur riducendo di molto l’impatto con possibili oggetti lungo la stanza. Tutto ciò è unito alla modalità di autoapprendimento, che consente al robot di memorizzare la disposizione degli ostacoli lungo la stanza.



Conclusione


Per quasi 550 euro, l’Hom-Bot Square 2 aspirapolvere robot si presenta come una buona soluzione per tutti coloro che ricercano un top di gamma e hanno una certa somma da investire. La forma quadrata, il filtro HEPA integrato e le diverse modalità di pulizia, fanno di questo apparecchio un gioiello della pulizia domestica. La capacità di pulire a fondo sia tappeti, sia laminati, unita alla facile pulizia degli spigoli e degli angoli, offre tutto ciò che si può richiedere in un robot per la casa. Nel caso non foste interessati a tutte queste funzionalità, vi consigliamo di optare per un modello più economico virgola come alcuni di quelli che abbiamo già recensito nel nostro sito.

Wattaggio (watt)22
Rumorosità (dB)60
Capacità (millilitri)600
Autonomia (min)100
Tempo di ricarica (min)180
Altezza (millimetri)89
Peso (grammi)3000
Pavimento
Tappeto
Filtro HEPA
Telecomando
Base
Programmabile
Muro virtuale

Sviluppo prezzo


442,37 € 799,00 €

22% IVA incl.Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2019 19:45