Skip to main content

Samsung

La Samsung è un’azienda da anni nel settore della tecnologia, che si presenta, oramai da molto tempo, come un punto di riferimento di questo mercato. Si tratta di una società multinazionale di origini sudcoreane e presenta la sua sede a Samsung Town, a Seoul. Il marchio, che è il più grande ed importante della Corea del Sud, riunisce sotto di sé tantissime filiali e compagnie affiliate. Tra l’altro l’azienda produce anche aspirapolvere robot. Generalmente i robottini della Samsung sono molto validi e funzionano bene. Purtroppo, non sono dotati di spazzola laterale. Un extra molto utile nel pulire, angoli, vincoli e lungo i battiscopa. In questo momento, l’azienda non produce robot lavapavimenti. Il controllo tramite App, non è cosi sofisticato come nei brand leader del settore.
La vostra opinione sui robot Samsung: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti, media: 3,00 su 5)
Loading...

Vai direttamente alla scheda della marca Samsung


Lista dei robot domestici Samsung recensiti


Clicca su dettagli per visualizzare la recensione e le caratteristiche tecniche



Samsung SR10J5010U Navibot Animal

383,06 € 449,00 €

22% IVA incl.
DettagliNon disponibile
Samsung VR10J5054UD

399,00 €

22% IVA incl.
DettagliNon disponibile
Samsung SR10J5034U

421,26 €

22% IVA incl.
DettagliNon disponibile
Samsung POWERbot VR9000

387,00 € 999,00 €

22% IVA incl.
DettagliNon disponibile



Scheda della marca e link utili


Azienda Samsung Electronics Co., Ltd.
Sede Seoul, Corea del Sud
Fondazione 1938
Sito Sito ufficiale Samsung
Assistenza Assistenza Samsung
Contatto Contatto Samsung
Telefono 800 726 7864
Apertura Tutti i giorni
Dalle 9:00 alle 19.00
Facebook Facebook Samsung
Instagram Instagram Samsung
Youtube Youtube Samsung
Linea robot POWERbot

Un’azienda mega


La storia dell’azienda è, a dir poco, travagliata e molto interessante. Nasce nel 1938, nel momento in cui Lee Byung-chul prese la decisione di mettersi sul mercato. Nei tre anni che seguirono, la società si espanse in diverse zone di interesse, tra le quali rientrano il settore alimentare, quello dei tessuti, delle polizze assicurative e del commercio al dettaglio. Solo nel 1960, infatti, la Samsung iniziò a dedicarsi a ciò per cui oggi è più conosciuta: la tecnologia. Fu solo una parentesi però, perchè già a metà degli anni 70, quindi 15 anni dopo l’inizio dell’avventura tecnologica, la società decise di buttarsi nel campo dell’edilizia. Fu proprio la cantieristica a portare la Samsung a livelli mondiali.

Nel 1987, con la morte del fondatore ed ex presidente Lee, l’azienda venne scissa in quattro compagnie: Group, Shinsegae, CJ e Hansol. Con l’avvicinarsi del nuovo millennio, partendo dagli anni 90, l’azienda ha deciso di perseguire il processo di globalizzazione comune, che dominava e domina il mercato. Le entrate principali, al giorno d’oggi, derivano dalla produzione ed esportazione di smartphone e semiconduttori. Se vi siete mai chiesti quanti cellulari produce questa grande impresa in un anno, la risposta è sbalorditiva: oltre 800 milioni di unità.

È da poco che la casa sudcoreana si è lanciata sul mercato dell’elettronica domestica ed ha iniziato a produrre robot a ritmo regolare. Tra tutte le linee proposte da Samsung, spunta quella di robot aspiratutto, caratterizzata per la voglia di aiutare coloro che non hanno né tempo, né forze per mantenere la gestione della casa.