Skip to main content

iRobot Braava Jet 240

(4 / 5 su 56 voti)

182,00 € 249,00 €

22% IVA incl.Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2019 19:37
Sviluppo prezzo
Marca
Tipo
Per pavimenti
Per tappeti
Filtro HEPA
Programmabile
Telecomando
Muro virtuale
Rumorosità in dB73 dB
Potenza in watt20 watt
Altezza in cm8,4 cm

Opinione complessiva

80%

Dotazione
77%
Manutenzione
80%
Lavorazione
81%
Qualità di lavaggio
79%
Qualità/Prezzo
83%


Recensione iRobot Braava Jet 240


Introduzione


braava jet in azione

Negli ultimi anni l’innovazione tecnologica è stata sorprendente, e di certo non ha risparmiato l’ambiente domestico. I robot per l’automazione delle pulizie sono ormai di uso comune, diffusi grazie alla buona efficienza generale abbinata a dei prezzi sempre ragionevoli. L’iRobot Braava Jet 240 è uno dei modelli più conosciuti nella fascia media, forte di un buon rapporto fra costo e prestazioni. Ma quali sono, nel dettaglio, le sue caratteristiche? Ecco una recensione approfondita, in cui saranno trattati con attenzione i punti forti e quelli deboli di una macchina multifunzione che può regalare delle grandi soddisfazioni.


Dotazione del Braava Jet


pacco braava jet

Il primo pregio dell’iRobot Braava Jet 240 è la versatilità. Le sue prestazioni non sono paragonabili a quelle tipiche dei top di gamma, ma la quantità di pavimenti diversi su cui questo robot può operare con successo è notevole. Le funzioni fondamentali sono tre: la prima si basa sull’uso di un panno secco, ed è finalizzata allo spolvero. La seconda è studiata per pulire a umido, quindi con l’installazione di un panno che sarà autonomamente cosparso con una piccola quantità d’acqua (con apposito serbatoio da riempire quando opportuno) e detergente (già presente nei panni). La terza è la più completa e incisiva, con l’azione congiunta di un getto d’acqua intermittente e una testina basculante.

 

braava-jet-da-sotto

Il funzionamento avviene tramite la pressione di un unico tasto nella parte superiore, dopo aver posizionato un panno iRobot originale, la cui tipologia sarà riconosciuta automaticamente grazie a dei sensori appositi. Sulla base del tipo di panno montato il robot avvia un determinato tipo di programma: questo è il motivo per cui non è necessario impartire alcun comando se non quello di accensione. Conclude la dotazione una batteria agli ioni di litio, con relativo caricabatterie. Questo potrebbe essere un punto a sfavore rispetto ad alcuni altri robot concorrenti, la cui ricarica avviene autonomamente con il rientro verso una centralina quando necessario, ma considerato il prezzo del Braava Jet 240 non può essere inteso come un vero e proprio svantaggio.


La confezione dell’iRobot Braava Jet 240


confezione braava jet

 

1 Braava Jet 240
Batteria
Caricabatterie
2 panni usa e getta per bagnato
2 panni usa e getta per umido
2 panni usa e getta per secco
Manuale d’uso

 

 

Il problema dei panni usa e getta: un pacco di 10 panni usa e getta, originali (qualsiasi tipo) iRobot costano circa 20€. Per risparmiare e per il rispetto dell’ambiente noi consigliamo assolutamente di acquistare panni riutilizzabili: Vedi panni per lavare riutilizzabili originali iRobot per Braava Jet 240 su Amazon.it


Qualità della pulizia


qualitá braava jet

Così come i materiali impiegati per la realizzazione, la qualità della pulizia che questo modello è capace di offrire è buona, coerente con la fascia di prezzo a cui appartiene. Nessun problema quindi con i pavimenti da spolverare, a patto che questi non siano davvero troppo sporchi. Lo stesso discorso vale per i trattamenti con panno umido: il robot svolge al meglio il proprio compito se le condizioni ambientali sono quelle ideali. Sarebbe bene quindi non aspettarsi miracoli al di fuori dei contesti per cui l‘iRobot Braava Jet 240 è stato progettato. Ad ogni modo, in assenza di ostacoli imprevisti e soprattutto all’interno di stanze non troppo estese, il robot è in grado di portare a termine più cicli di lavaggio in modo indipendente, senza alcun intoppo tale da mettere a rischio il buon esito del trattamento di pulizia. Questo tuttavia non significa, non in termini assoluti, che non sia utilizzabile anche in ambienti più vasti e differenziati rispetto ai bagni o alle cucine.


Video iRobot Braava Jet 240



Autonomia e indipendenza


Uno dei limiti del Braava Jet 240 è la scarsa capacità di spostarsi da una stanza all’altra. Il passaggio dovrà quindi essere effettuato manualmente. Anche le operazioni di ricarica non sono automatiche: per avviare un ciclo di carica (dalla durata di circa due ore per raggiungere la percentuale massima) bisognerà inserire la batteria nell’apposito vano e collegarla alla corrente elettrica tramite un cavo in dotazione. A dispetto di ciò, come già accennato, il robot è completamente autonomo durante la pulizia, ed è in grado di aggirare ostacoli non troppo complessi come i sanitari, i mobili e i contenitori. Inoltre non ci sarà bisogno di specificare il tipo di trattamento scelto per i pavimenti, perché la macchina può distinguere i tre panni disponibili (quattro, se si considera quello riutilizzabile che si può ordinare a parte) senza difficoltà, quindi avviare le operazioni specifiche per quell’inserto in particolare. Al fine di rendere più affidabile l’attività del robot, guidato dalla tecnologia proprietaria iAdapt, i progettisti hanno introdotto una funzione aggiuntiva che consiste nella “lettura” degli spazi vuoti nell’ambiente circostante tramite dei sensori di prossimità. Grazie a questa soluzione il Braava Jet 240 potrà dedicarsi interamente alla stanza in cui si trova, senza lasciarsi disturbare da porte aperte o disimpegni. Tutto sommato le differenze con i modelli più costosi si limitano quasi esclusivamente alla capacità di pulizia, coinvolgendo solo secondariamente la reale indipendenza dell’apparecchio.


Altre caratteristiche del iRobot Braava Jet


batteria braava jet

In linea con le più recenti tecnologie di controllo remoto, l’iRobot Braava Jet 240 può essere comandato da smartphone con un’applicazione apposita, che consiste in un pulsante di attivazione virtuale da premere per l’avvio a distanza. Il download si può effettuare per i tutti i recenti sistemi operativi compatibili. Tramite la stessa app si potrà anche aggiornare il software interno del robot e accedere a varie funzioni di monitoraggio. Degni di nota i sistemi di sicurezza, che obbligano l’apparecchio a rallentare in prossimità di eventuali dislivelli o bordi (comuni nei bagni e nelle cucine), per evitare urti che potrebbero rivelarsi pericolosi per i componenti esterni e interni. La pulizia umida o con acqua, inoltre, avviene con diversi passaggi ripetuti (due o tre). Questo può essere allo stesso tempo un grande pregio o una piccola scomodità, a dipendenza delle proprie esigenze: se da una parte la doppia o tripla passata assicura una pulizia profonda, dall’altra richiede una quantità di tempo che in alcuni casi non può essere ignorata. Il lavapavimenti in questione, ad ogni modo, non è particolarmente più lento rispetto agli altri modelli disponibili nel mercato.


Conclusioni – In sintesi


Le prove non lasciano dubbi: questo modello iRobot può sorprendere per l’ottimo rapporto fra qualità e prezzo. La resa in termini di superficie è buona ma non eccellente, con poco più di 20 mq nella modalità a secco, un po’ meno per la pulizia completa con acqua. Nell’acquisto non bisogna trascurare l’obbligo di utilizzare panni originali iRobot; la dotazione comprende sei panni (due per la pulizia a secco, due per quella a umido e due per il lavaggio completo), da sostituire quando necessario. Utilizzare panni non ufficiali potrebbe compromettere il funzionamento del robot, i cui movimenti sono strettamente legati al tipo di panno in uso. La lista dei motivi per cui comprare l’iRobot Braava Jet 240 è lunga, con ragioni di natura tecnica (fra cui la testina basculante di qualità e la scelta fra più tipi di pulizia) e pratica (come il peso ridotto, la silenziosità e l’interfaccia per smartphone e tablet Robot Home). Di contro l’efficacia della pulizia superficiale di base a secco non è fra le migliori, il sistema di carica può risultare scomodo in determinate situazioni e le difficoltà nel trattamento delle stanze più estese sono evidenti. Insomma, le note negative non mancano, ma si possono senza dubbio accettare in relazione alla fascia di prezzo in cui il Braava Jet 240 si propone.

Wattaggio (watt)20
Rumorosità (dB)73
Capacità (millilitri)125
Autonomia (min)60
Tempo di ricarica (min)150
Altezza (millimetri)84
Peso (grammi)1200
Pavimento
Tappeto
Filtro HEPA
Telecomando
Base
Programmabile
Muro virtuale

Sviluppo prezzo


182,00 € 249,00 €

22% IVA incl.Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2019 19:37