Skip to main content

iRobot Roomba 880

(4 / 5 su 12 voti)

445,00 €

22% IVA incl.Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2019 19:45
Sviluppo prezzo
Marca
Tipo
Per pavimenti
Per tappeti
Filtro HEPA
Programmabile
Telecomando
Muro virtuale
Rumorosità in dB61 dB
Potenza in watt33 watt
Altezza in cm9,2 cm


Recensione iRobot Roomba 880


Con un prezzo di oltre 600€, il Roomba 880 di iRobot appartiene alla fascia di prezzo alta. Per questo motivo è dotato di tutto quello che iRobot può offrire e si presenta come un modello di robot aspirapolvere super-dotato. Abbiamo studiato se il prezzo alto è davvero valido per il prodotto che riceverete, oppure no.


Grande e robusto, ma si graffia velocemente


Con una prestazione di 33 Watt e una rumorosità di 61 dB(A) questo robot aspirapolvere si avvicina molto al fratello minore, il Roomba 871, con dei valori di prestazioni quasi uguali. Il Roomba 880 di iRobot è alto 9 cm ma non è così piatto come gli altri, tipo il Roomba 650. Dovete tenere in considerazione la superficie non piatta e fare misure, se volete che passi anche sotto i mobili. Per andare sul sicuro calcolate con una altezza di 10 cm,  altrimenti il robot verrà graffiato quando passa sotto il letto. Siamo abituati a questo quando iRobot mette un colore laccato sui robot.


La superficie del Roomba 880 laccata si graffia facilmente


Non siamo stati sodisfatti dal colore nero laccato al 100%. La superficie luminosa è carina, ma dopo qualche scontro con gambe di sedie e tavoli abbiamo visto impanicati che la superficie si graffia velocemente. La funzionalità non viene penalizzata, ma non è di certo bello vedere un robot aspirapolvere danneggiato sulla superficie.


La confezione del Roomba 880


Il Roomba 880 di iRobot è settato con una batteria Xlife, che viene messa anche in apparecchi come il Rooba 782. Dietro al marketing essa è solo una batteria con capacità maggiore. Dipendentemente dall’appartamento, il robot è in grado di pulire tra i 60 e i 100 metri quadri. La grande differenza viene solo dal layout del luogo di pulizia: meno mobili e meno ostacoli ci sono nell’appartamento, più superficie è in grado di pulire con una carica. Si può calcolare con circa 90 minuti di autonomia.


Ampi extra: 2 fari virtuali e telecomando incluso nella confezione


Nella confezione si trovano anche due fari virtuali (dei quali parleremo più avanti), così come la stazione di ricarica e il telecomando. In particolare per gli allergici: il robot aspirapolvere è impostato con un filtro HEPA, di cui iRobot mette un esemplare extra nella confezione. Se volete solo il filtro HEPA (di cui non abbiamo potuto testare la efficacia, visto che non siamo allergici) potete trovarlo in altri modelli di iRobot. Il modello Roomba 774 per esempio è una soluzione più economica. Tuttavia non arriva con i fari virtuali inclusi.


Cosa sono i fari virtuali e sono utili?


Con i fari virtuali il robot naviga fluidamente per l’appartamento. Per esempio il vostro corridoio da accesso a 4 camere. Per la logica del robot non esistono queste camere, ma solo le superfici che deve pulire. Per questo se mettete i fari per esempio in salotto e nella camera dei bambini, il Roomba 880 di iRobot passa direttamente da una camera all’altra. I fari fungono come dei “magneti” che “attirano” il robot a pulire la stanza. Il corridoio e altre stanze saranno ignorate. In questo modo risparmiate molta batteria e sarete sicuri che vengano pulite le stanze di cui avete bisogno.


Con il fari virtuali si possono facilmente controllare le traiettorie di pulizia del robot


Se questa funzione sia effettivamente necessaria, dovete decidere voi: in appartamenti piccoli il robot non può espletare al 100% questa opzione, dato che può pulire tutte le camere una dopo l’altra. Per superfici di 80 metri quadri e di più i fari sono un grande aiuto. Utilizzando questa funzione in appartamenti più grandi vi troverete con una feature molto utile, che aiuta ad avere una pulizia più mirata.


Buona programmabilità


Potete programmare a piacimento il Roomba 880 di iRobot. Per programmarlo potete usare sia il telecomando o  il pannello di controllo che si trova direttamente sul robot. Attraverso la programmazione dite al robot quando deve pulire. Per esempio, mentre andate a lavorare di martedì e venerdì alle 8:30, e lasciarlo alla stazione nel weekend. Alternativamente potete scegliere di giorno in giorno un momento per farlo lavorare. Appena programmato, il robot è autonomo e non dovrete premere ogni volta il tasto CLEAN per far sì che inizi a pulire.

Senza la programmazione il robot non può partire autonomamente mentre non siete a casa. Questo è secondo noi un gran merito per acquistare il Roomba 880 di iRobot. Se volete solo la programmabilità però, anche modelli più economici vanno bene: il Roomba 650 costa poco più di 300 euro e quindi solo la metà. Però non si può dire che sia allo stesso livello del Roomba 880.


Il risultato di pulizia del Roomba 880


Come si doveva aspettarsi, questo robot aspirapolvere non ha punti deboli: nel nostro test pulisce tutto assolutamente senza problemi e si comporta bene anche su tappeti molto spessi. Non si impiglia, come accade per altri modelli più economici, nelle frange dei tappeti e riesce a togliere lo sporco perfettamente dal pavimento. Non abbiamo ancora visto un risultato simile in un robot aspirapolvere in un test. Questo è dovuto alla cosiddetta tecnologia Aero Force anche esistente in altri modelli di iRobot.


Rooma 880 in azione



L’Aero Force crea un piccolo vacuum nel robot aspirapolvere, nel quale la potenza di aspirazione aumenta del 500%. Non possiamo misurare la percentuale, ma il risultato è visibile in ogni posto dove altri robot devono lottare. I 3 Watt in più (e con essi l’aumento prestazionale del 10%) che porta il Roomba 880 in confronto al Roomba 782 sono utili ulteriormente.


Performance sulle varie superficie



L’apparecchio raggiunge su superfici piane molto sporche e tappeti un buon risultato. Siate pure sicuri che questo robot aspirapolvere può rimpiazzare completamente il vostro aspirapolvere di tutti i giorni.


La caotica navigazione a cerchi rimane


Anche questo apparecchio costoso di iRobot naviga utilizzando il principio caotico: mentre altri robot (come il Neato Botvac Connected) vanno dritti e si girano quando incontrano angoli, il Roomba 880 di iRobot fa giri per la stanza. Dobbiamo puntualizzare che questo non deve essere negativo, dato che il robot alla fine non lascia sporco sul pavimento. Vogliamo sottolineare nel caso ve lo chiedeste, perchè il Roomba 880 naviga così senza avere un piano chiaro. Il robot scannerizza le vicinanze ogni 60 seconde e ha un piano, solo che è difficile da capire per le persone. Il nostro consiglio: lasciate che giri caoticamente e giudicate alla fine, quando il pavimento risplenderà per l’eccellente risultato.


Movimenti caotici, ma alla fine raccoglie tutto lo sporco



Anche nella pulizia dei angoli il Roomba 880 fa una bella figura, riesce a raccogliere tutto lo sporco.


L’equipaggiamento


Avete un apparecchio di iRobot e avete ancora uno o più muri virtuali? Perfetto, allora potete usarli con il Roomba 880. In alternativa potete comprarli facilmente, per aggiungere muri invisibili nel vostro appartamento. Forse volete tenere lontano il robot dalla camera dei bambini o dalla cucina. I cavi sotto la scrivania non sono il posto perfetto per il robot, dato che si può (raramente) impigliare. Mettete questi muri virtuali, e l’area delimitata varrà come invalicabile. Nei nostri test abbiamo usato muri di altri modelli e non ne abbiamo acquistati di nuovi. L’apparecchio si è capito subito con i muri più vecchi, proprio come dovrebbe essere.


La manutenzione del Roomba 880


Una funzione molto utile del Roomba 880 di iRobot sono le spazzole. Sono fatte di gomma e sono equipaggiate con del materiale speciale che è più resistente allo sporco. Il grande vantaggio qui è che sulle spazzole di gomma non rimane la polvere e peli si intrecciano più difficilmente. Si, qua e là troverete anche su queste spazzole qualche pelo o residuo di polvere. Ma non è neanche paragonabile allo sporco intenso che raccolgono le spazzole in seta di modelli più economici; dove dovete pulire manualmente le spazzole ogni 2 cicli di pulizia. Sopratutto chi ha animali in casa dovrebbe scegliere un modello con spazzole in gomma.


Grazie alla spazzola in gomma e il contenitore facile da svuotare i tempi di manutenzione del robot sono minimi


Grazie a questo sistema, i tempi di manutenzione del robot sono minimi. La polvere si impiglia un po’ solo nelle parti delle ruote, dove può essere tolta facilmente con un panno bagnato. Per togliere i peli invece potete usare una forcina e non dovete togliere tutta la spazzola per liberarla da peli e sporco.  La procedura completa dura, stando larghi, forse tra i 3 e i 5 minuti. Ai nostri occhi questa funzione è una delle features più importanti della classe alta di iRobot. Se avete già avuto un modello con le spazzole di gomma, tornerete di malavoglia e difficilmente alle vecchie spazzole in seta.


Conclusione: vale i 600€?


Il Roomba 880 di iRobot è tanto buono quanto costoso: investite 600 euro, ma ottenete un robot che può fare praticamente tutto: compatibile con muri virtuali e fari, telecomando, così come la programmabilità. Un filtro HEPA incluso aiuta gli allergici, mentre la tecnologia Aero-Force è di più di una semplice strategia di marketing. Se dobbiamo lamentarci di sottigliezze, allora ci lamenteremo della superficie molto facile da graffiare. Il robot si graffia abbastanza velocemente e nel giro di un paio d’anni non lo riconoscerete più. Le spazzole di gomma non richiedono lunghi tempi di manutenzione, è sono un’assoluto highlight del prodotto. Insomma, se avete poco tempo per le faccende domestiche, il Roomba 880 di iRobot è una soluzione valida. Tutti gli altri possono usare un modello più economico, dato che la potenza di aspirazione non si differenzia così tanto.

 

 

Wattaggio (watt)33
Rumorosità (dB)61
Capacità (millilitri)600
Autonomia (min)90
Tempo di ricarica (min)150
Altezza (millimetri)92
Peso (grammi)3800
Pavimento
Tappeto
Filtro HEPA
Telecomando
Base
Programmabile
Muro virtuale

Sviluppo prezzo


445,00 €

22% IVA incl.Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2019 19:45